Organigramma

Le funzioni strumentali al PTOF sono rappresentate da docenti di riferimento per aree specifiche di intervento considerate strategiche per la vita dell’istituto; i docenti incaricati sono funzionali al PTOF, sono cioè risorse per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, e, per la propria area di intervento, svolgono attività di coordinamento, gestione e sviluppo.

La normativa delle funzioni strumentali è l’art.33 del CCNL scuola 2006/2009. In tale norma, al comma 1, è scritto:

Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell’offerta formativa dell’istituto e per la realizzazione di progetti formativi d’intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola. Le risorse utilizzabili, per le funzioni strumentali, a livello di ciascuna istituzione scolastica, sono quelle complessivamente spettanti, sulla base dell’applicazione dell’art. 37 del CCNI del 31.08.99 e sono annualmente assegnate dal MPI. Al comma 2 del suddetto art.33 è specificato che tali funzioni strumentali sono identificate con delibera del collegio dei docenti in coerenza con il piano dell’offerta formativa che, contestualmente, ne definisce, criteri di attribuzione, numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall’insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d’istituto”.


Il Collegio dei Docenti dell’Istituto ha individuato per l’anno scolastico 2018/2019 le seguenti FUNZIONI STRUMENTALI


AREA 1 - PTOF

Elaborazione, monitoraggio, valutazione PTOF, collegamento tra dipartimenti, collegamento didattico tra specializzazioni, progettazione complessiva d'Istituto.

Prof.ssa INES LIBERTO

AREA 2 - SERVIZI INSEGNANTI A

Aggiornamento formazione nuove tecnologie , appoggio docenti, PON, individuazione bisogni formativi del personale docente, problematiche dei docenti in ingresso, stimolo riguardo le innovazioni legate al riordino degli Istituti tecnici.

Prof. INGUGLIA MARIO

AREA 2 - SERVIZI INSEGNANTI B

Informatizzazione dell'Istituito, registro on line, sistemazione luoghi di servizio per docenti, sito web, rete d'Istituto, piano digitale, dematerializzazione delle pratiche scolastiche

Prof. MOLINELLI DAVIDE

AREA 3 - SERVIZI ALUNNI A

Azioni di compensazione, integrazione, recupero dello svantaggio, cura delle difficoltà di apprendimento. Integrazione e disagio culturale e sociale. Dispersione scolastica: monitoraggio. Rapporti con l’ASP e con altri Enti.

Prof. SANNASARDO ANTONELLA

AREA 3 - SERVIZI ALUNNI B

Orientamento in ingresso e uscita, propaganda e immagine scuola, azioni di marketing, riorientamento, promozione didattica orientante, consulenza alunni,

Prof. MIGNANO ROSARIO

AREA 4 - PROGETTI CON ESTERNI

Coordinamento dei rapporti con enti pubblici e aziende del territorio. Realizzazione stage formativi e progetti, Incentivazioni dei rapporti con associazioni territoriali relative ai settori di competenza della scuola, attività scuola lavoro e formazione professionale.

Prof. FICI MATTEO

  


L'assegnazione delle funzioni strumentali alle rispettive aree e la designazione degli incarichi è stata approvata dal Collegio dei Docenti in seguito a richieste individuali e volontarie del personale docente.